Cosa abbiamo nello zaino

L’albo di due viaggiatrici perfette per finta.

MY Sagaing01

Giacchetta termica, Carhartt tarocco é super, le poche volte che lo userete, capirete perché è fondamentale averlo, credo che a nessuno piaccia soffrire il freddo.

Secondo noi il K-way è inutile, decisamente meglio un poncho plastificato spesso, dall’aspetto orribile, ma che copre anche lo zaino, non è nemmeno più necessario il copri zaino. Vi assicuriamo che non passa una goccia d’acqua, l’abbiamo testato sotto i monsoni del Myanmar.

KalawtrekkingInlelake06

Due paia di pantaloni lunghi, comodi e leggeri e se avrete freddo potrete metterli tutti e due! Due calzoncini non troppo corti.

Una gonnellina di jeans carina e una maglietta fashion, per sentirsi qualche volta ancora una donna, se volete esagerare smalto su mani e piedi.

Cinque T-shirt di 5 colori diversi per far capire che ogni tanto ti cambi, ricordatevi di postare foto e video con le varie magliette.

Quattro reggiseni anche troppi. Sette mutande e forse si può scendere a 5. Un costume, che può fungere da intimo quando si finiscono le mutande. Siamo partite con 10 paia di calzini ora ne abbiamo due, uno lo metti e uno lo lavi.

Il pigiama è una canottiera multiuso da usare anche quando fa freddo sotto la maglietta e calzoncino per non andare in giro in mutande quando si va in casa di altri.

Un paio di infradito da usare per doccia, spiaggia e camminare quando fa caldo, cioè sempre! Un paio di fivefingers adatte per andare in montagna, da utilizzare per hiking e trekking! Sono super leggere, quando si bagnano si asciugano in fretta, occupano zero spazio, sono un’ottima alternativa alla ciabatta o alla scarpa.

IMG_20140713_140357

Tre giorni di trekking in Myanmar con le nostre fivefingers.    3 days trekking from Kalaw to Inle Lake144

Un paio di scarpe semplici da tennis comode per tutti i giorni, comprate a Sydney con meno di 70 $, quelle con le quali siamo partite si sono rotte dopo 6 mesi di cammino.

Una sciarpina fine da usare come turbante per il deserto o per quando fa fresco. Un paio di occhiali da sole Pringles o Fay Ban 🙂 della serie se li perdi o rompi basta aprire un’altro pacchettino di patatine!

Un asciugamano microfibra che una volta piegato diventa tascabile. Due corde, fondamentali per stendere ovunque tu sia.

Un coltellino Svizzero? No, Novi.

Cavatappi professionale, la cosa peggiore che ti possa capitare, avere una buona bottiglia di vino tra le mani, e vederla aprile con un martello e un cacciavite e il tappo di sugero finisce dentro, anche no!

Fiammiferi, accendino e incenso antizanzare. Torcia e pile, anche se delle volte é meglio non vedere.

IMG_20140713_135349

Medicine varie, un antibiotico generico intestinale e uno per le vie respiratorie, anticacca, procacca, antivomito, per la febbre, termometro, stick per le zanzare o tea tree oil ed il mitico ibubrofene che lo usi per tutto! Qualche cerotto e disinfettante.

Per il bagno é sufficiente uno di tutto e di piccole dimensioni, perché se dovrete volare il vostro backpack diventerà bagaglio a mano così eviterete di pagare i costi extra del check-in. Sono comunque cose che si possono acquistare facilmente ovunque, a poco soprattutto in Asia. Attenzione per le donne! In certi paesi asiatici non esistono gli assorbenti interni o comunque è quasi impossibile trovarli. Cina, Mongolia e Myanmar non sanno nemmeno dell’esistenza.

Niente phon e piastra. Il reparto elettrico, almeno per noi, è la parte più pesante: noi abbiamo un tablet Asus Nexus 7, Canon G12, GoPro Silver Plus 3, smartphone Samsung Galaxy II, ricarica batteria extra, caricatori vari, tante USB, SD, un hard disk e doppia cuffia per ascoltare la musica e guardare qualche film.

Sacco a pelo da 19 € e materassino da campeggio da 7 $ australiani. Frisbee e carte da gioco.

12 kg per tutto il necessario, contando che siamo partite con 19 kg abbiamo fatto un bel lavoro!

Non preoccupatevi se partite con molta più roba, potrete fare come noi, seminarla lungo il tragitto e darla a chi veramente ne ha bisogno.

Questo viaggio ci ha fatto rendere conto ed arrivare alla conclusione che SI PUÒ VIVERE CON VERAMENTE POCO!

Annunci

2 pensieri su “Cosa abbiamo nello zaino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...