Chi sono i cinesi? Come capirli meglio.

Il popolo cinese è incredibile, spettacolare, unico. La prima volta che siamo state in Cina è stato più di un anno fa, ci siamo limitate a visitare luoghi d’interesse e a conoscere un po’ la loro storia. La seconda volta, ce la siamo presa con un po’ più di calma e anche grazie a couchsurfing, abbiamo avuto modo di stare con alcune famiglie cinesi e spendere del tempo con loro.

Bai, Lin e glii studenti di Kui Yan

Bai, Lin e gli studenti di Kui Yan

Bai e Lin, Kui Yan nella provincia dello Yunnan. Sono 2 ragazze di 24 e 25 anni che hanno deciso di aprire una scuola d’inglese, perché vorrebbero che il loro futuro non fosse solo lavoro, trovare marito, ed avere una vita uguale a tutte le loro amiche. Vorrebbero provare in qualche modo a farcela, a combattere contro i loro genitori e alla società che gli impone degli standard. Vorrebbero lavorare per loro stesse, avere più tempo per viaggiare e, perché no, trovare una via di fuga. Venendo da una famiglia benestante hanno studiato in una delle migliori università di Chengdu nel cuore della provincia del Sichuan, una città ricca che continua a prosperare a vista d’occhio. Noi abbiamo fatto volontariato per cinque giorni nella loro scuola privata, abbiamo insegnato non solo inglese ma anche a prendere la vita meno sul serio, a scherzare per il puro piacere di ridere. Una domenica abbiamo portato degli studenti di 17 anni a divertirsi, per la prima volta hanno giocato con un frisbee, fatto delle capriole sull’erba fresca, corso sotto l’acqua delle fontane a spruzzo con la musica di sottofondo come coreografia, ci siamo fatti anche brontolare dalla polizia. Al termine di questa meravigliosa giornata uno dei giovani ci ha detto con gli occhi lucidi “questo è stato il giorno più bello della mia vita” Capire che la sincerità di questo ragazzino era pura, l’unico pensiero che ci è venuto in mente in quell’istante è stato: ora che è a conoscenza di tutto ciò come farà a continuare a vivere come prima? La domanda sorge spontanea: la nuova generazione riuscirà a cambiare qualcosa?

Pranzo con gli studenti della scuola

Pranzo con gli studenti della scuola

Willy di Kunming Un ragazzo in carriera, 37 anni, Web Designer, proprietario di due ristoranti e in procinto di aprire un caffe pasticceria. Stufo di sentirsi dire cosa era obbligato a studiare, mangiare, sposare o fare nella vita ha salutato tutti, è partito per il Canada per fare un Master, piano piano si è costruito un impero, lavorando sette giorni su sette, dalla mattina alla sera, senza mai fermarsi. Siamo state ospiti a casa sua per più di una settimana, la sera prima di svenire nel letto ci dedicava almeno un’oretta del suo tempo. Era elettrizzato dalle nostre storie di viaggio e di vita, aperto di mente come non mai. Alan e Ethian di Chengdu

Alan e Ethian di Chengdu

Alan e Ethian di Chengdu

Una coppia giovane non sposata che vive insieme, lei ricca di famiglia e lui no. Si potrebbe scrivere un romanzo su di loro. Lei veramente innamorata di questo dolce ragazzo, il suo unico obbiettivo è fare carriera, comprare casa per dimostrare ai suoceri che lui è l’uomo giusto per la loro unica figlia, nonostante non sia ricco. Tutti e due non vedono l’ora di avere figli, loro potranno averne due perché non hanno né fratelli né sorelle. In Cina se sei figlio unico e così la tua sposa puoi avere due figli senza pagare le tasse extra. Generosi, umili, gentili, premurosi, attenti ai dettagli, vogliosi di conoscere tutto quello che è diverso e cercare di imparare il più possibile per rendere la propria vita migliore. Appena entrate in casa loro, verso mezzanotte, ci hanno offerta una cena deliziosa, lei ha cercato in tutte le maniere di non cucinare con le loro spezie troppo forti sapendo che Lola ormai è diventata intollerante al piccante cinese. Chengdu è conosciuta, e così come tutta la provincia del Sichuan, uno dei luoghi più piccanti al mondo. Abbiamo chiacchierato fino a tarda notte anche se il giorno seguente entrambi dovevano lavorare. Loro desiderano un sacco assomigliare a noi, anche se a noi farebbe bene seguire i loro passi ripartendo dalle cose basilari cioè rispettare il prossimo, non pensare solo al proprio orticello e soprattutto valorizzare la parola FAMIGLIA. Xiao, CC and Yoyo Una famiglia giovane che non ha fatto altro che domandarci di tutto, la loro curiosità non aveva limiti. Hanno preso come oro le nostre parole ed i nostri consigli.

Xiao, CC e Yoyo di Chengdu

Xiao, CC e Yoyo di Chengdu

Hanno imparato che basta poco per cambiare qualcosa, hanno imparato a fregarsene di più dei commenti della gente e che uscire dalle linee e dalle imposizioni sociali può essere anche divertente. Ricevere un loro messaggio di gratitudine per i consigli dati su come rendere più colorata la loro casa e vedere delle foto con il sogno realizzato, ci ha riempito di gioia. Lui chirurgo plastico, lei premurosa mamma a tempo pieno e Yoyo la loro bimba vivace di un anno. Vivono in un attico, all’apparenza potrebbero sembrare la famiglia perfetta da invidiare, invece sono talmente spaventati dal giudizio di parenti, amici e sconosciuti che ogni cambiamento anche più banale diventa un dilemma.  La loro più grande conquista è stata quella di riuscire a arredare casa seguendo il proprio gusto ed educare la propria figlia senza l’intromissione dei genitori.

Ivana con YoYo

Ivana con YoYo

Ciò che impedisce per il momento ai cinesi di crescere è il governo, che in modo ancora dittatoriale impone regole che sono ormai intrinseche nella società. La gente abituata a questa situazione non ci presta più attenzione, vive come se quella fosse la normalità e di conseguenza la loro unica strada.     Fortunatamente ci sono delle eccezioni. A lungo andare il meraviglioso popolo cinese potrà sentirsi più libero di cambiare e crescere integrandosi con il resto del mondo?

Annunci

2 pensieri su “Chi sono i cinesi? Come capirli meglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...