Bangkok tra cultura e…shopping!

Bangkok è la capitale con il nome più lungo del mondo!

Si perchè il vero nome è Krung Thep Maha Nakhon che significa città degli angeli e grande città. Si potrebbe parlare per ore ed ore di Bangkok, splendida città sempre in movimento, riassumeremo in modo breve le principali attrazioni.

– Wat Arun: un tempio sul fiume, c’e’ una scalinata infinita per raggungere la vetta, se soffrite di vertigini questa costruzione vi mettera a dura prova. Salite sulla cima della torre al tramonto, sarà una vista magica.

Continua a leggere

Annunci

Una vacanza in Thailandia tra spiaggie e relax.

Oggi la Thailandia è gettonatissima, tutti ne parlano, tutti ci vanno in vacanza, tutti la sognano.

Ci sarà un motivo!

Ed effettivamente il motivo c’e’: è un luogo incantevole, economico, ben organizzato dove il cibo è a dir poco squisito.

Se volete una vacanza senza pensieri anche fai da te, la Thailandia è il paese che vi consigliamo.

Nel nostro viaggio abbiamo cercato di trovare qualche lato negativo di questo meraviglioso paese pieno di storia e spiagge da urlo,Koh Lanta Continua a leggere

Nord della Thailandia tra cultura e divertimento

Un piccolo itinerario di 12-15 giorni.

Ayutthaya

È una delle antiche capitali della Thailandia, colma di fantastiche rovine, per chi è stato in Myanmar troverà qualcosa di famigliare nel vedere le stupe e i templi.

Noi siamo partite da Bangkok prendendo il treno la mattina, si può visitare tutta la città facilmente in giornata.

Tutto ciò che è ‘rovina’ è a pagamento, i principali luoghi turistici sono 6 e costano 100 bath l’uno, ma c’è la possibilità di ottenere uno sconto prendendo un biglietto unico.

Ayuttaya

Continua a leggere

Dalla Thailandia al Myanmar via terra!

Per attraversare il confine bisogna avere il visto, fattibile da uno a tre giorni all’ambasciata del Myanmar a Bangkok, costa meno se aspettate 3 giorni: 810 bath.

http://www.myanmarembassybkk.com

Se passerete il confine da Mae Sot dovrete sapere che i bus per Yangon partono verso le 9:30 del mattino (quando sono pieni) ed arrivano la sera, partono un giorno si un giorno no, perchè è la strada è stretta e il traffico si sposta un giorno in una direzione un giorno nell’altra.

Per Mawlamyne ci sono delle auto o dei minivan appena fuori dalla dogana sempre un giorno si e uno no. Continua a leggere

Attraversare il confine Thailandia-Myanmar!

Ore 9:30

Attraversare a piedi un confine è sempre qualcosa di affascinante! Abbiamo la stessa adrenalina di quando stavamo per entrare in Mongolia!

Attraversiamo il Ponte dell’amicizia, che divide i due stati, non vediamo l’ora di scoprire questo paese!

Entrate in Myanmar abbiamo l’imbarazzo della scelte di furgoncini e auto che fanno da spola dal confine alle varie città. Contrattiamo un po’ e si parte, la nostra destinazione è Mawlamyne città ricca di templi a 6 ore da Mae Sot in Thailandia.

TIP: importante! Il traffico delle macchine dal confine verso qualsiasi città, si muove un giorno in un senso, un giorno in un altro, quindi informatevi prima per non rimanere bloccati un giorno. Continua a leggere

Ostello economico a Chang Mai!

Ieri siamo partite da Bangkok direzione Chang Mai!

Ci sono due modi per raggiungere Chang Mai: con il treno o con l’autobus.

Ogni tanto ci concediamo anche un po’ di lusso, questa volta abbiamo deciso di prendere il treno, super pulito, comodo e viste mozzafiato.

Il treno si prende dalla stazione Hua Lamphong, raggiungibile tramite ma metro MRT fermata Hua Lamphong.

La 2° classe è composta da cuccette a 4 letti, il letto sopra costa 791 bath, quello sotto costa un po’ di più. Si congela! Portatevi una felpa e pantaloni lunghi, noi abbiamo anche usato i nostri sacchi a pelo. Continua a leggere

15 giorni dopo il colpo di stato in Thailandia. Il turismo sessuale è più importante della legge marziale

Il colpo di stato non ha creato solo “l’ordine” nel paese, ma un crollo delle entrate da parte dei turisti.
Purtroppo la Thailandia è conosciuta non solo per le spiagge bianchissime e le isole deserte, ma anche per il turismo sessuale, che arriva da tutto il mondo, soprattutto dall’India, dalla Russia e dai paesi arabi, insomma dalle persone che spendono.
I bavosi sudati, in questo periodo, hanno cancellato i voli prenotati per questo meraviglioso paese per paura di queste “guerriglie”, i provenienti dall’Arabia Saudita sono stati i primi a cancellare pacchetti vacanza e li si che è stato un problema, loro viaggiano sempre con parenti o amici, non si muovono mai da soli, a seguito, le varie famiglie con una, due o tre mogli, tutti insieme nel bordello a cielo aperto. Continua a leggere